Post

Visualizzazione dei post da maggio 3, 2015

Un day per il lavoro

Immagine

“ Una visione Italiana per il futuro dell’Europa”

Ieri , 5 maggio, si è tenuta una conferenzapresso ISPI a Milano con o.d.g.” una visione Italiana per il futuro dell’Europa”
La conferenza , ha avuto un alto profilo per la presenza di :
Paolo Gentiloni , Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
Sandro Gozi, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega agli Affari Europei
Franco Bruni , Professori , Università Bocconi
Maurizio Ferrera , Professore Università degliStudi di Milano
Marco Tronchetti Provera, Presidente e Amministratore delegato Pirelli Spa
Giuseppe Vita , Presidente Unicredit Spa
Qui di seguito cercherò di fare un riassunto di quanto è emerso durante la conferenza.
Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni è intervenuto alla conferenza "Una visione italiana per il futuro dell’Europa" organizzata dall’ISPI in occasione della presentazione in Parlamento della Relazione programmatica sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea.…

Disposizioni in materia di elezione della Camera dei deputati

Vi segnalo questo intervento di Michele Nicoletti che mi sembra interessante.Enrico Mazzucchelli

Disposizioni in materia di elezione della Camera dei deputati
28/04/2015
Michele Nicoletti
Esame e votazione delle questioni pregiudiziali di costituzionalità e di merito e della questione sospensiva presentate
A.C. 3-bis-B ed abbinate
Signora Presidente, colleghe e colleghi, le pregiudiziali di costituzionalità e di merito che sono state avanzate pongono questioni fondamentali a cui è doveroso, almeno, tentare di rispondere nel giro di pochi minuti. La prima questione sollevata da più parti ha a che fare con l'uguaglianza del voto che riguarda la cosiddetta problematicità del premio di maggioranza. Ora, ciò che la Corte ha chiaramente individuato come inaccettabile nella legislazione preesistente è l'attribuzione di un premio in un'elezione a turno unico, senza l'individuazione di una soglia minima da raggiungere, cosa che potrebbe portare forze che raggiungono magari il 20 per …