mercoledì 18 febbraio 2015

1° Marzo - Consultazione PD sulle autonomie

Federazione di Lecco

Il PD lombardo sul tema specifico delle autonomie, in particolare sulle difficoltà delle amministrazioni locali e sulla volontà di trovare risposte alle sfide sempre più difficili che i nostri amministratori locali si trovano davanti, ha intrapreso un percorso che prevede per la giornata di:
 
DOMENICA 1° MARZO dalle ore 9.00 alle ore 13.00
presso la sede Circolo PD in via Trento 26 Merate

la prima consultazione  aperta a iscritti e elettori, tesa a concorrere alla definizione della proposta del PD lombardo e del Gruppo regionale PD in tema di Riforme istituzionali.
In concomitanza con la consultazione  verrà lanciata anche la giornata di aperura del tesseramento 2015 al Partito Democratico, sarà quindi possibile iniziare a tesserarsi.

Direttivo Circolo PD di Merate
 
clikka sulla foto per ingrandire
 

lunedì 16 febbraio 2015

Rotary for Job

Nella serata del 11 febbraio presso l’auditorium di Merate si è sviluppata  una prima serata sul JOB organizzata dai Rotary Club di Brianza e Colli Briantei.
Questa  iniziativa  sarà seguita  da altre due serate che si terranno il 4 marzo e il 25 marzo



La serata è stata dedicata a chi cerca il primo lavoro della sua carriera professionale.
Hanno partecipato come relatori : 
  • Gianni Meniccatti - Consulente della Provincia di Lecco. 
  • Antonella Bellani - Provincia di Lecco
  • Francesco Turrini (AD MAW) e Giuseppe Venier (AD Umana): il ruolo delle Agenzie di Lavoro Interinale 
  • Dott. Stefano Bertalli (Fondazione Pietro Carsana): il ruolo del volontariato

Moderatore della serata  :  Canzio Dusi.

L’intervento sviluppato da Gianni Menicatti è stato quello di illustrare la situazione della occupazione in Provincia con particolare attenzione alla occupazione giovanile.
La sua esposizione ha evidenziato i dati rilevati dall’Osservatorio Provinciale del Mercato del lavoro e che vengono analizzati dall’anno 2009.
I dati rilevati analizzano il rapporto tra scuola-università e mondo del lavoro.
Cioè vale a dire il rapporto tra offerta giovanile – cioè il flusso di studenti in uscita dal sistema scolastico e universitario- e domanda di lavoro – cioè il fabbisogno di personale delle imprese e della pubblica amministrazione.

Cosa ne è scaturito:
che negli ultimi anni si registrano un flusso verso il mercato del lavoro di oltre 2.500 giovani , che risiedono nella provincia di Lecco, così composti:

  •       400/4509 con qualifica professionale
  •       600/650 con diploma
  •       700/750 con laurea triennale
  •       650/700 con laurea specialistica

La gravità della perdurare della crisi economica ha rovesciato , in senso negativo, il rapporto tra domanda e offerta di lavoro giovanile.
Un rapporto da sempre alla ricerca di un equilibrio che ha visto nel giro di pochi anni una inversione dei termini.
Il rapporto ha evidenziato più che discreta la qualità dell’offerta giovanile , grazie ad un sistema scolastico di eccellente livello, che favorisce il raggiungimento di buoni risultati scolastici e di adeguati livelli di apprendimento.
Infine è stato riportato che i problemi e le criticità segnalati dalle imprese di Lecco e provincia in relazione ai giovani da assumere , non riguardano infatti la struttura e l’articolazione DEL SISTEMA SCOLASTICO E SOLO IN PARTE SI RIFERISCONO ALLA QUALITA’ DELLA FORMAZIONE  che in generale viene ritenuta adeguata; problemi e criticità  riguardano semmai lo squilibrio tra domanda e offerta non tanto nei livelli di istruzione ( laurea-diploma-qualifica), quanto invece negli indirizzi di formazione e nella tipologia delle figure professionali non sempre funzionali alle esigenze delle imprese stesse.
Qui di seguito riassume alcuni valori del forte calo dell’occupazione giovanile:

Giovani con 15/24 anni occupati
Anno 2007 n° 12.000 circa
Anno 2012 n° 7.000 circa
Giovani con 15/24 anni in cerca di occupazione
Anno 2007 1400 circa
Anno 2012 oltre 2600

Il tasso di occupazione è passato dal 42% nel 2006 al 22% nel 2012
Il tasso di disoccupazione è passato dal circa 8% nel 2006 al 26% circa del 2012

Un dato che mi ha molto colpito è stato il dato elaborato dalla Camera di Commercio di Lecco        ( 2013) registrano circa 2600 “imprese giovani; si tratta in grande parte di imprese individuali  ( 76% sul totale) , ma non mancano imprese strutturate come società di persone ( 11%) e società di capitale (12%).
Le “imprese giovani” rappresentano nel 2013 il 9,5% delle imprese complessivamente registrate sul territorio lecchese .
Una nota è che le imprese femminili salgono al 11,9% mentre scende per quelle maschili al 8,6%.       
Ho riassunto alcuni dati che sollevano domande e che devono avere della risposte!
L’intervento di Antonella Bellani si è sviluppato sul  Progetto Garanzia Giovani.
Il progetto Garanzia Giovani ( Youth Guarantee)  è una iniziativa promossa dall’Unione Europea per favorire l’occupazione giovanile tra i 15 e i 29 anni che non siano impegnati in una attività lavorativa, né inseriti in un corso scolastico o formativo.
La Garanzia Giovani si può ritenere una grande opportunità per ridare energia e spinta motivazionale ai giovani del nostro Paese. 
Quanto riportato ha il solo scopo di avere messo al corrente questa prima iniziativa , che comunque verranno seguite e riassunto quanto emergerà dalle prossime due serate.
Il nostro circolo PD di Merate , ha già messo in calendario una incontro che per tema avrà il cosiddetto Job Act  e i relativi  Decreti attuativi.
In questa sede si cercherà  di sviluppare un momento di confronto  sui pro e contro con particolare interesse al territorio di Merate e delle sue frazioni.

Enrico Mazzucchelli
Portavoce Circolo PD Merate