lunedì 5 dicembre 2016

Grazie comunque a chi ha lavorato per il SI

Voglio ringraziare ognuno di voi per l'impegno profuso in questa campagna referendaria.
Sul territorio meratese ho riscontrato da parte delle donne e degli uomini che si sono spesi in un'unità d'intenti unica , anche in quell’ottica che avevamo tutti contro
“Abbiamo rimesso al centro della discussione la Costituzione repubblicana e i suoi valori fondanti, facendo riscoprire quanto di straordinario fecero i Padri costituenti consegnandoci un testo vivo, proiettato verso il futuro e non un gelido simulacro rivolto al passato.”
Abbiamo messo in campo orgogliosamente tutte le nostre energie di circolo (per quanto poteva dare) e dei due comitati del SI’ del nostro territorio , non risparmiandoci in un confronto duro.
Questi quattro mesi che abbiamo vissuto intensamente sono un patrimonio per la comunità del PD meratese: dal 5 dicembre dovrà essere il punto di partenza per le sfide che abbiamo davanti, recuperare il nostro messaggio di Partito politico nell’ottica delle elezioni amministrative del 2018 che ci dovranno vedere protagonisti.
Qui di seguito allego le parole di Matteo Renzi che ritengo le più significative per noi:

“Chi lotta per un’idea non può perdere. Voi avevate un’idea meravigliosa, in particolare in questa stagione della vita politica europea. Volevate riavvicinare i cittadini alla cosa pubblica, combattere il populismo, semplificare il sistema e rendere più vicini cittadini e imprese. Avete fatto una campagna elettorale casa per casa, a vostre spese, senza avere nulla da chiedere ma solo da dare. Per questo voi non avete perso.”

Grazie


Circolo PD di Merate 

Nessun commento:

Posta un commento