Osservazioni spot sul programma Renzi

Credo alla politica come lavoro diuturno, oscuro, costante e faticoso, di confronto continuo con gli altri; in politica non ci sono scorciatoie, perché con le rodomontate, prima o poi  i nodi vengono al pettine.

Ho analizzato i programmi dei cinque candidati alle primarie e, schematicamente, riporto le impressioni su quello del Sindaco Matteo Renzi, riportato nel suo sito con la denominazione "Un'altra Italia è già qui, basta farla entrare":

Introduzione
-Non è mai citata la Costituzione! Peraltro, se fosse stata attuata nella prima parte avremmo più giustizia sociale; nella seconda (ogni spesa pubblica deve avere copertura) non avremmo due trilioni di debito.
-Trombonismo patriottico:"Ciò che esiste è un Paese stracolmo di capacità e di energie". Trito riferimento al cosiddetto "talento degli italiani", quasi fossimo "er meio" nel mondo": la "talentuosità " è statisticamente distribuita uniformemente su tutta l'umanità!
-Funzionerebbero solo i Comuni: gli altri Enti no: ovvero si fa di ogni erba un fascio. 
-Qualunquismo quando si afferma che "un comma di un decreto legge, nove volte su dieci non funziona": ovvero si afferma che i politici, tutti, vivono in un mondo avulso dalla realtà.
-Vuole riportare il merito nella scuola e nell'università: adesso non c'è?

01 Ritrovare la democrazia
-Al posto dell'attuale sistema bicamerale perfetto ne prevede uno, sempre bicamerale, di cui una è composta da delegati regionali e sindaci per proporre emendamenti all'altra: se non è zuppa è pan bagnato.
-L'elezione diretta dei sindaci, se da un lato ha garantito la governabilità, dall'altro ha svuotato di prerogative l'altro organo eletto, cioè il consiglio comunale.
-"I cittadini devono poter scegliere un leader"; la Costituzione vigente prevede una Repubblica parlamentare ed è il capo dello Stato  che sceglie il Presidente del Consiglio che è "Primus inter pares" e non Primo Ministro. Se si vuole modificare la Costituzione con l'elezione diretta del Presidente del Consiglio lo si dica chiaramente.

02 L'Europa dal basso
- Ma come, in Italia vuole un sistema sostanzialmente monocamerale, in Europa un sistema bicamerale!  

05 Un nuovo paradigma per la crescita:partire dal basso, smantellando le rendite
Come si possano finanziare 20 miliardi di minori tasse prese dalla spesa pubblica, cosiddetta "intermediata", non è, né chiaro, né dimostrabile. 

09 Il modello italiano: cultura, turismo, sostenibilità
- Bene, ma l'agricoltura, l'industria, il commercio, la ricerca?

Non si accenna ad una legge seria contro il conflitto di interessi.
Nulla sul "fine vita" e legge 40.
Nulla su politica estera
Nulla sul ruolo militare dell' Italia
Nulla su produzione ed esportazione delle armi  

Ernesto Passoni, 
scagnozzo di Bersani

Commenti

Post popolari in questo blog

Un po' di chiarezza sull'eccidio di Valaperta

Assemblea Circolo PD Merate - 16 Settembre 2017