In Lombardia la badante ricatta il governatore


Spreafico (PD): “In Lombardia la badante ricatta il governatore. Le nuove minacce della Lega a Formigoni nascondono i veri obiettivi dei lumbard: conquistare la Regione”

Sulle posizioni della Lega rispetto al presidente Formigoni interviene Carlo Spreafico, consigliere segretario dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale: “Per la Lega i giochi stanno per finire. Ormai anche i ‘lumbard’ si rendono conto che il governo regionale non può più andare avanti. Per ora, però, la ‘badante’ si limita a vuote minacce senza staccare la spina al governatore. Un comportamento gattopardesco dietro il quale si nascondono le nuove decisioni sul destino della Lombardia. 
Annunciato che al massimo entro il 2013 si va a votare, le trattative sono in corso. Rinnovo delle alleanze o ognuno per conto proprio? Che cosa viene scambiato? Posti, ruoli, incarichi?
La crisi economica, le gravi difficoltà di famiglie e imprese, la disoccupazione al 7,9% sono questioni secondarie: la Lega di quello non parla. E’ interessata soltanto a sapere se reggeranno le alleanze in Piemonte e in Veneto, se il prossimo candidato presidente lombardo sarà uno dei suoi. 
E’ tempo che la Lega sveli che cosa si nasconde dietro i suoi fatui annunci”.

Commenti

Post popolari in questo blog

Gino del Boca nuovo segretario!

Serata Mandic - Martedì 12 Dicembre ore 21.00