Post

Visualizzazione dei post da maggio 15, 2016

LEGGE CIRINNA': PER NON PERDERE IL CONTATTO CON LA REALTA'

L'Italia, approvando il ddL Cirinnà, fa un passo avanti estendendo i diritti civili di cui godono le famiglie tradizionali anche alle nuove "FORMAZIONI SOCIALI". Si chiameranno così le unioni che si formalizzeranno di fronte all'ufficiale di stato civile e alla presenza di due testimoni. Si assumeranno gli stessi doveri, si acquisiranno gli stessi diritti, si avrà reciproco obbligo all'assistenza morale e materiale, si accorderà una comune vita familiare, si condivideranno residenza e cognome. Finalmente la politica si muove nella giusta direzione. La società è in velocissimo ed incontrovertibile movimento e sono innegabili le difficoltà per stare sempre al passo e vivere al meglio le trasformazioni. Come donna, moglie e mamma mi sforzo di fare le scelte giuste nella vita di tutti i giorni spesso senza poter far affidamento sulle esperienze passate perché in passato molte cose non esistevano. Mi aspetto dunque scelte coraggiose dalla politica…