sabato 16 gennaio 2016


mercoledì 13 gennaio 2016

UNAUGURAZIONE NUOVA SEDE PROVINCIALE PD


 INAUGURAZIONE  NUOVA SEDE PROVINCIALE
Cari iscritti e militanti,
quando mi candidai alla segreteria del Pd Provinciale di Lecco volli fare una premessa a cui ho sempre cercato di tener fede: volevo essere il segretario di un partito capace di dialogare con il territorio e di lavorare per includere e non per escludere. Un partito che, oltre alla pur importante affermazione di principi, fosse capace anche di concretezza. Perché un partito, per essere tale, deve vivere il territorio, farne parte, conoscerne i problemi e le complessità. E non deve avere paura di sporcarsi le mani quando serve, garantendo, però ai propri iscritti, una massiccia dose di partecipazione alle decisioni che contano. 
Insieme al Segretario PD Regionale Alessandro Alfieri, sabato 16 gennaio p.v. alle 11.00,inaugureremo la nuova sede del Partito Democratico che, lasciati gli storici locali di via Parini, riaprirà nei pressi del circolo Libero Pensiero nel quartiere lecchese di Rancio. 
Una scelta che, inutile negarlo, ha fatto storcere il naso a molti iscritti e simpatizzanti.
Una scelta che, però, per quanto sofferta, rivendico come giusta e importante. 
Giusta perché ritengo con ferma convinzione che sono le persone, con le loro storie e le loro ricchezze, a fare un partito. Non gli difici. 
Importante perché aprire una sede del maggior partito della provincia e della città in un quartiere periferico, lontano dei riflettori e dalle luci del centro, vuole essere un richiamo per tutti. 
Per noi, che in questo partito continuiamo a credere e che siamo convinti che la dialettica e le diversità di vedute siano una ricchezza, e per chi negli anni, a causa forse anche di scelte poco condivise, si è allontanato senza tuttavia trovare alternative credibili. 
Credo che concetti come spirito di gruppoidentità e senso di appartenenza siano solo parole vuote senza atti concreti. Noi ripartiamo da qui. Dai quartieriDalle personeDall'ascolto. 
Per dare forza a un partito nuovo, capace di abbattere gli steccati identitari e porsi davvero al servizio dei cittadini. 
In un momento come quello attuale, in cui l'antipolitica e la protesta fine a se stessa, richiamano sempre più persone, in cui solo il fatto di occuparsi della cosa pubblica è visto con sospetto, credo che solo la capacità di mettersi al servizio dei cittadini sia l'unico metro con cui si possa davvero giudicare la bontà di un progetto politico. 
Ripartiamo. Dal basso. Insieme
Fausto Crimella
Segretario Provinciale 
Federazione PD Lecco