Messaggio del segretario del circolo


“Se avessi anch’io fatto il mio dovere, se avessi cercato di far valere la mia volontà, il mio consiglio, sarebbe successo ciò che è successo?”
Antonio Gramsci

Desidero rivolgermi alle iscritte /iscritti e alle e ai simpatizzanti del Partito Democratico   che fanno riferimento al circolo PD di Merate.
Come è noto da alcuni anni il nostro circolo sta attraversando una grave  crisi di identità e comunicazione .Il mio pensiero è quello che  il nostro  circolo  deve continuare a sviluppare il suo messaggio anche in virtù della realtà che Merate  debba rappresentare un baricentro politico-sociale-culturale del territorio. Sono consapevole che la situazione politica nazionale del nostro partito sia non semplice, però sono più che mai deciso a sviluppare un nuovo progetto di circolo del PD , in cui nei principi che l’hanno costituito. L’assemblea straordinaria, ha trasmesso il messaggio che la vita del circolo deve continuare e come ci ha trasmesso  il nostro segretario provinciale dobbiamo riprendere in mano le redini del circolo. Da parte della Federazione provinciale ci sarà maggiore sinergia .
In occasione dell’assemblea  il segretario provinciale ha chiesto al segretario di circolo di ritirare le proprie dimissione e di incominciare un nuovo tragitto.
Ritengo che questo tragitto non sarà facile, ma se il gruppo di incaricati mi darà il loro aiuto, ritengo che si possa ottenere l’obiettivo di rilancio del circolo .Uno degli obiettivi è quello che la nostra sede rimarrà( inizialmente) aperta ogni martedì mattina a disposizione dei cittadini. Dopo  questo periodo si potrà affrontare più serenamente  il percorso di rinnovamento.
Da parte mia , come ho confermato al segretario provinciale  cercherò di impegnarmi a ridisegnare il progetto volto a dare nuova vitalità al nostro circolo. Ritengo comunque , che senza l’aiuto e la partecipazione di tutti voi non si possa fare grande strada. Lasciamo nel cassetto tutte le nostre perplessità o le nostre certezze sul corso che ha intrapreso il PD.  Cerchiamo insieme di disegnare un progetto che sia attinente ai nostri tempi e al nostro territorio , cercando di affrontare quei temi che  non sono di facile comprensione , ma che sono la realtà della vita attuale. La struttura operativa del circolo sarà costituta da incaricati che affronteranno temi specifici  e che daranno il loro contributo secondo una linea programmatica concordata.
L’attuale  struttura operativa è il risultato , come vi è noto, di questa lunga sfiducia nel circolo , infatti il direttivo è dimissionario con il ripensamento  del sottoscritto e di Riccardo Brivio, per cui tutto il lavoro sarà portato avanti con gli incaricati che hanno dato una loro prima disponibilità a fare rinascere il circolo. Riterrei opportuno allargare questo gruppo. Ovviamente questa FASE è da ritenersi transitoria , ritengo sino a Primavera del 2016, dopo di che verranno indette elezioni per ridare l’ assetto costituzionale che un circolo deve avere e che è rappresentato da un direttivo eletto dagli iscritti. In questo periodo si dovrà cercare di coinvolgere nuove “forze” in modo che poi il direttivo eletto sia più rispondente alle necessità della città di Merate. Vorrei sottolineare che una particolare attenzione sarà rivolta ai nostri consiglieri di SEI MERATE in modo che possano sentirsi supportati con la nostra partecipazione e lavoro.
In tale senso ho ritenuto opportuno inviare loro una lettera che qui allego per vostra conoscenza.
Vorrei sottolineare infine il grande lavoro che ha sviluppato il segretario del circondario meratese , con l’apporto di   alcuni circoli , per l’organizzazione della festa PD di Osnago, nella certezza che l’anno prossimo il nostro circolo potrà essere in grado di dare quel contributo che quest’anno non è stato in grado di fornire.
Grazie. Enrico Mazzucchelli

Commenti

Post popolari in questo blog

Gino del Boca nuovo segretario!

Il Nuovo Direttivo si presenta