Post

Visualizzazione dei post da marzo 16, 2014

Replica di Ernesto Passoni all' On. Veronica Tentori

Pubblichiamo la replica del nostro iscritto, e membro del coordinamento di circolo, Ernesto Passoni, alla lettera dell'On. Veronica Tentori.
La lettera originale dell' On. Tentori è disponibile al link: 
http://pdmerate.blogspot.it/2014/03/on-tentori-legge-elettorale-e.html 

Gentile Deputata,

ti ringrazio per la possibilità che mi dai per esprimere il mio pensiero sulla legge Berlusconi, Renzi, Verdini. Ripercorrendone la genesi, l'approccio è stato personalistico da parte dei tre sopra citati per, poi, demandare al Parlamento il compitino di finalizzare il pasticcio. Una legge elettorale dovrebbe contemperare in opportuno equilibrio due principi: quello della rappresentanza in Parlamento e quello della governabilità; nel caso specifico il secondo è soverchiante rispetto al primo determinando una possibile incostituzionalità secondo quanto stabilito dalla Corte Costituzionalità con la sentenza 1 del 2014.  Nel merito la legge approvata dalla Camera è un ircocervo con u…

On. Tentori: Legge elettorale e #lasvoltabuona

LA NUOVA LEGGE ELETTORALE
Dopo giorni molto impegnativi e non facili provo a riordinare le idee e chiarire alcune cose su questa legge elettorale, approvata in prima lettura alla Camera. Con questa votazione si vuole dare di fatto il via a quelle riforme di cui sentiamo parlare da molti anni. Per questo motivo e per lealtà il mio voto è stato favorevole: per non fermare sul nascere questo percorso che il mio partito ha deciso di percorrere. Avevo accolto con favore l'accelerazione da subito messa in campo da Matteo Renzi sull'approvazione di una nuova legge elettorale che ho sempre ritenuto prioritaria, ma purtroppo non sono altrettanto soddisfatta di quello che ora stiamo approvando. E' evidente che si tratta di una legge elettorale che, a causa dell'accordo di compromesso di cui è figlia, presenta dei punti critici. Inoltre non dirime nell'immediato il nodo della governabilità, che si potrà sciogliere solo con l'abolizione del Senato visto che ques…

MENO BUROCRAZIA? SÌ, È POSSIBILE

Un convegno del Pd per presentare le nuove direttive europee sulla concessione e sugli appalti delle pubbliche amministrazioni
Spesso si accusa l'Europa di essere una fabbrica di lungaggini burocratiche e adempimenti inutili. L'accusa è talvolta fondata, ma esistono anche lodevoli eccezioni. Una di queste, passata quasi inosservata in Italia, è rappresentata dalle nuove norme in materia di appalti e concessioni approvate la scorsa settimana dall'Europarlamento. Un tema fondamentale per le piccole e medie imprese e per le amministrazioni pubbliche, su cui si è tenuto un convegno in settimana a Palazzo Pirelli, promotore l'europarlamentare PD Antonio Panzeri, tra i più attivi nel sostenere il percorso della nuova normativa.  Le nuove direttive europee hanno l'obiettivo di garantire la trasparenza, un effettivo accesso al mercato di tutti gli operatori economici e di evitare abusi nell'aggiudicazione delle concessioni introducendo importanti clausole in materia so…