Giacomo Gilardi è il nuovo segretario dei Giovani Democratici

Sabato 18 dicembre si è svolto il congresso dei Giovani Democratici della provincia di Lecco. Un congresso in un periodo poco usuale, motivato dalle dimissioni, per motivi personali, del segretario Michele Bianco. Sono intervenuti anche il Sen. Antonio Rusconi e il sindaco di Lecco Virginio Brivio, mentre l'On. Lucia Codurelli, impossibilitata a presenziare, ha inviato una lettera.
Il congresso ha sancito la nomina del nuovo segretario, Giacomo Gilardi.
E' stata ribadita la volontà dei Giovani Democartici Lecchesi di aumentare la collaborazione con i vari gruppi spontanei di giovani che si formano sul territorio, superando l'attuale distacco tra il gruppo dei GD di Lecco e i giovani iscritti degli altri circondari. E' inoltre emersa la necessità di coordinare e diversificare le iniziative, non centrandole solo su Lecco, ma puntando anche su Meratese, Casatese e Valsassina, in modo da migliorare il coinvolgimento e il radicamento dei GD su tutto il territorio provinciale.
Numerosi gli interventi dei presenti, che hanno ribadito gli stessi concetti, sottolineando come i GD non siano un gruppo separato dalla Federazione Provinciale, ma che manterranno sempre una certa autonomia e anche, all'occorrenza, una certa capacità di critica.
Il congresso ha approvato all'unanimità i vari argomenti all'ordine del giorno:
  1. Giovani Democratici contro ogni mafia: perchè il fenomeno è poco sentito in Lombardia, in quanto la mafia viene vista come un problema del solo meridione, mentre è sempre più nota e evidente la forte presenza delle organizzazioni mafiose nella ricca Lombardia
  2. Giovani Democratici contro il nucleare: una tecnologia ormai superata, che la maggior parte degli altri paesi europei dismetteranno nei prossimi anni, che viene presentata dal Governo dimenticandone i problemi non ancora risolti e tralasciando il ritardo dell'Italia rispetto al resto d'Europa per quanto riguarda le energie rinnovabili.
  3. Giovani Democratici in difesa della scuola pubblica e dell'università pubblica: contro i tagli indiscriminati e per una scuola di qualità, come chiede l'Unione Europea.
  4. Giovani Democratici contro l'omofobia.
  5. Giovani Democratici per il lavoro, di qualità e per tutti, e per la crescita economica: riflessione sui modelli contrattuali e organizzativi del mondo del lavoro; impegno a confrontarsi ed ascoltare tutte le componenti, rappresentanze sindacali e imprenditoriali.
  6. Giovani Democratici, giovani amministratori: sul territorio sono presenti, spesso in liste civiche, molti giovani assessori e consiglieri comunali, iscritti o vicini al Partito Democratico. Con essi deve essere migliorata la collaborazione e il confronto, perchè rappresentano, attraverso la loro esperienza e conoscenza delle problematiche politiche e amministrative locali, un'enorme risorsa per i Giovani Democratici.
A nome del PD di Merate ringrazio il precedente segretario Michele Bianco, per l'ottimo lavoro svolto, e formulo i migliori auguri di buon lavoro al nuovo segretario provinciale dei Giovani Democratici, Giacomo Gilardi.

Riccardo Brivio
segretario PD Merate

Commenti

Post popolari in questo blog

Serata Mandic - Martedì 12 Dicembre ore 21.00

Gino del Boca nuovo segretario!

Matteo Renzi a Merate!