lunedì 3 maggio 2010

Scuola pubblica: qualcosa di muove

Qualcosa si muove e le famiglie lecchesi si sono accorte che le scuole sono alla corda. E che questo è un grave danno per tutti. Così, a tutela e a sostegno delle scuole locali, nascono associazioni di scuole e di genitori, si attivano iniziative di sensibilizzazione, sono ideati "eventi" e addirittura raccolte di fondi con gli strumenti più fantasiosi e le trovate più creative. Diamo una rassegna, senz'altro incompleta, di attività in favore della scuola, già svolte o programmate nei prossimi giorni, per lo più dalle scuole in collaborazione con altre istituzioni, con famiglie e associazioni
di famiglie:
Il PD sta facendo e continuerà a fare la sua parte. Il PD provinciale è impegnato in una campagna informativa e di sensibilizzazione: dalla prossima settimana compariranno in tutta la provincia manifesti e volantini del PD che promuovono la dignità della scuola e i circoli PD si attiveranno per iniziative autonome o di circondario, di cui daremo puntualmente notizia. Perfino l’Amministrazione provinciale di Centrodestra non può più far finta di nulla e ha approvato il 29 aprile un ordine del giorno in cui si promette di fare il possibile per sostenere le scuole e per sollecitare il Ministro dell'Istrzione a far fronte ai suoi debiti.
Che anche l’elettorato di centro-destra cominci ad avere qualche dubbio sulle vere intenzioni di una politica che distrugge la scuola?

Nessun commento:

Posta un commento